TUTTE LE NOTIZIE SULLA NUDA PROPRIETÀ

CASANUDA.IT LANCIA L'OSSERVATORIO NAZIONALE SULLA NUDA PROPRIETA'

12 Giugno 2012
CASANUDA.IT LANCIA L'OSSERVATORIO NAZIONALE SULLA NUDA PROPRIETA'
Un utile strumento per chi si affaccia al mercato della nuda proprietà, la soluzione che mette d'accordo le generazioni e aiuta a superare la crisi 
Milano, 12 giugno 2012 – Ad un anno dalla nascita Casanuda.it, portale specializzato nell’intermediazione della nuda proprietà immobiliare, si rinnova e si arricchisce presentando l’ Osservatorio nazionale sulla nuda proprietà”.
Molto più di un sito internet per la compravendita immobiliare, Casanuda.it si propone come interlocutore privilegiato del crescente pubblico attratto dai vantaggi della nuda proprietà. Accanto alla funzione di ricerca (estendibile su volontà del visitatore a tutti gli immobili reperibili su internet, coprendo in pratica il panorama completo del mercato) e al servizio di email alert (aggiornamento su nuovi immobili corrispondenti alla ricerca), il sito consente di esplorare l’universo della nuda proprietà attraverso le news, tutta la normativa, le domande all’esperto ed un blog specialistico. Ma non si tratta di una realtà solo virtuale: per chi predilige un contatto più “umano”, sono a disposizione gli uffici di Milano e di Roma e il Numero Verde, dove operatori qualificati assistono in tutte le fasi della transazione, affiancati da una rete sul territorio italiano di agenzie e professionisti affiliati.
Il mercato della nuda proprietà sta registrando un forte incremento, nel 2011 ha raggiunto il 5,14% delle compravendite immobiliari residenziali totali (fonte: Agenzia del territorio). Questo a fronte della congiuntura economica che favorisce l’incontro dell’offerta (di colui che vende per ottenere liquidità) e della domanda (dell’investitore puro o di quello legato al territorio), sia per il graduale affermarsi del concetto che il bene-casa può costituire unstrumento per migliorare le condizioni di vita - proprie e dei propri figli oeredi - appunto “in vita”. 
“Casanuda.it ambisce a svolgere il duplice ruolo - afferma Roberto Preatoni, amministratore delegato della società – sia di operatore che assicura una corretta informazione, trasparenza e consulenza professionale in un segmento di mercato in cui il fai-da-te è rischioso, sia di raccordo intergenerazionale che facilita la pianificazione finanziaria dei più e dei meno giovani, aiutando così gli italiani ad aiutarsi tra di loro. Va sfatato lo stereotipo secondo cui vendere la nuda proprietà significa rinunciare alla propria casa: al contrario è la soluzione per continuare a viverci (o ad affittarla) senza indebitarsi. E chi compra non fa una scommessa ‘macabra’, ma si fonda su una logica finanziaria assimilabile a quella delle obbligazioni zero coupon, effettuando anzi un investimento dall'elevato valore etico e sociale”.
“Offriamo un servizio innovativo – aggiunge Massimiliano Calandra, direttore commerciale – che ha i suoi punti di forza nel customer care, fondamentale alla luce del profilo, anche psicologico, delle parti coinvolte; nel database che conserva, anche dopo la compravendita, tutti i dati dell’immobile continuando a valorizzarlo; nel rating attribuito agli immobili nel portafoglio di Casanuda, che garantisce la loro imparziale valutazione a beneficio sia del venditore sia dell’acquirente. Il mercato è in fermento, riceviamo decine di contatti giornalieri: il venditore-tipo non è soltanto l’ultrasettantenne cui la pensione non basta più, ma anche il pluri-proprietario che si priva della nuda proprietà di un immobile per mantenere gli altri. La domanda si concentra soprattutto su Roma e Milano, a seguire il Centro-Nord, ancora scarso l’interesse al Sud”.
Venite a scoprire i vantaggi e le nostre numerose offerte:  www.casanuda.it
Leggi la notizia dalla fonte originale

***** la Repubblica/dossier: Nuda proprieta', tutto quello che c'e ... (rank 22)

30 Maggio 2012
Guida/Meccanismi e regole della compravendita, determinazione del prezzo, manutenzione dell'immobile... Nuda proprietà, tutto quello che c'è da sapere
Leggi la notizia dalla fonte originale